Partono i lavori di risanamento e adeguamento per l'emergenza Covid-19 nei locali dell'istituto Comprensivo di Dogliani in vista della ripartenza dell'attività scolastica a settembre.

Data:

venerdì, 24 luglio 2020

Argomenti
Notizia
Banchi distanziati.jpg

Venerdì 24 luglio 2020, facendo seguito a precedenti sopralluoghi avvenuti nei mesi di maggio e giugno da parte dell'Amministrazione Comunale nei locali scolastici e ad incontri con la dirigente scolastica prof.ssa Elena Sardo, si è tenuta una riunione nella Sala Consiliare del palazzo civico per definire i tempi e i modi degli interventi volti alla riqualificazione dei plessi doglianesi per il contrasto alla diffusione del Covid-19 in vista della ripartenza della scuola il 14 settembre.

Erano presenti il sindaco Ugo Arnulfo, l'assessore all'Istruzione Alessandra Abbona, l'assessore ai Lavori Pubblico Emanuele Albarello, la dirigente scolastica Elena Sardo, la docente vicaria Maria Gemma Manzi, il segretario comunale dott.ssa Anna Maria Di Napoli, oltre ai responsabili degli uffici comunali dei servizi interessati.

Nella riunione si è preso atto delle necessità della locale istituzione scolastica relativamente ai lavori di adeguamento degli spazi, del risanamento conservativo e della messa  punto di tutti gli arredi necessari ai fini della riapertura dell'attività didattica, dopo il lockdown dell'emergenza epidemiologica.

L'Amministrazione Comunale, sulla base di queste necessità espresse nelle scorse settimane, ha già predisposto l'inizio dei lavori nel mese di agosto e condiviso con la dirigenza scolastica gli ultimi dettagli per contemperare le esigenze didattiche con quelle dei servizi comunali. L'incontro ha visto soddisfazione per le soluzioni previste e la mutua collaborazione tra le istituzioni.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli